DOMMANDE PIÙ FREQUENTI

/DOMMANDE PIÙ FREQUENTI
DOMMANDE PIÙ FREQUENTI 2017-07-28T10:38:27+00:00

DOMMANDE PIÙ FREQUENTI

Quando dovete consultare uno specialista della fertilità?

Nella Medimall ivf clinic, vi consigliamo di contattare uno specialista della fertilità se non c’è la gravidanza dopo un anno di regolare rapporti sessuali non protetti. Quando v’è una probabilità di sub-fertilità in una donna e / o uomo, p. es. in caso di aborto o se la donna ha più di 39 anni, si consiglia prima di prendere un appuntamento, se non v’è alcuna gravidanza dopo 6 mesi di rapporti sessuali regolari.

La sub-fertilità è un problema soltanto femminile?

Certo di no. In un terzo dei casi circa, la subfertilità è dovuta alla donna (fattori femminili), mentre in un terzo dei casi è dovuta all’uomo (fattore maschile). Nell’ultimo terzo dei casi, si tratta di entrambi (uomo e donna) o è a causa di fattori sconosciuti.

Cos’ è la sub-fertilità?

La maggior parte degli esperti definiscono sub-fertilità, come l’incapacità di una coppia di concepire dopo almeno un anno di tentativi. Le donne che potrebbero diventare gravide, ma hanno avuto diversi aborti in seguito sono considerati sub-fertili.

Gravidanza è il risultato di una complessa catena di eventi. Per rimanere incinta:

  • La donna deve rilasciare un uovo nelle ovaie (ovulazione).
  • Questo uovo deve andare verso l’utero attraverso le tube di Falloppio.
  • lo sperma dell’uomo deve fecondare l’uovo durante questo viaggio.
  • L’ovulo fecondato deve raggiungere la parte interna dell’utero (l’impianto).
  • La sub-fertilità può essere il risultato di problemi che si verificano durante una qualsiasi delle fasi precedenti.

Qual è la causa di sub-fertilità negli uomini?

La sub-fertilità negli uomini è spesso dovuta a

problemi di produzione dello sperma, cioè lo sperma ha un basso numero di spermatozoi o la mobilità è bassa o entrambi. Questa condizione patologica si chiama  oligoastenoospermia e la sua causa è spesso sconosciuta. Questa condizione colpisce la capacità degli spermatozoi di raggiungere l’ovulo e fecondarlo. Inoltre, esistono casi in cui allo sperma vi è un’anomalia nella sua morfologia; questo si chiama teratospermia e influisce sulla capacità degli spermatozoi nello stesso modo. A volte gli uomini nascono con problemi che possono influenzare il loro sperma. In altri casi, i problemi sorgono in seguito a causa di una malattia o di un trauma. La fibrosi cistica è una causa di subfertilità negli uomini.

Che cosa aumenta il rischio di sub-fertilità maschile?

La quantità e la qualità dello sperma di un uomo possono essere influenzate dalla sua salute e lo stile di vita. Ci sono alcuni fattori che possono ridurre la quantità e / o la qualità dello sperma :

  • L’alcol
  • Farmaci
  • tossine ambientali, compresi i pesticidi e piombo
  • il fumo
  • problemi di salute
  • medicinali
  • radioterapia e la chemioterapia
  • Età

Esistono limitazioni durante un ciclo di fecondazione in vitro?

Fumo: Si consiglia di smettere di fumare prima che inizi la stimolazione ovarica. E ‘meglio smettere di fumare almeno 3 mesi prima della fecondazione in vitro. In caso che si presenta difficoltà di smettere di fumare, cercare l’aiuto del proprio medico.Tabacco e sottoprodotti sono dimostrati tossici per l’uovo. Molti studi hanno anche dimostrato che il fumo durante la gravidanza può essere la causa di basso peso alla nascita del bambino e mettere in pericolo la sua salute . Secondo alcuni studi, il fumo può anche ridurre le probabilità di rimanere incinta.

Alcool: L’alcool è una sostanza che deve essere evitata durante il trattamento di fertilità e la gravidanza.

Farmaci: Se  assume di farmaci senza prescrizione, è indispensabile informare il medico. Alcuni farmaci possono impedire l’effetto di farmaci per la fertilità, mentre altri non sono raccomandati per l’uso prima di un intervento chirurgico o una procedura medica, e altri possono influenzare l’ovulazione o il trasferimento degli embrioni. Nella   Medimall IVF clinic, ci sarà anche il consiglio di alcuni preparati vitaminici. Se non si prendono le vitamine che contengono acido folico, è necessario informare il medico dopo la fecondazione in vitro.

Supplementi a base di erbe: Non usare i supplementi di erbe durante la fecondazione in vitro.

Stress: un trattamento di riproduzione assistita può essere un processo stressante per voi e il vostro compagno. Potrebbe essere utile parlare con qualcuno, come ad esempio con gli amici, la famiglia o psicologo / terapeuta.

Esercizio: E ‘vietato fare sport troppo intenso come aerobica, jogging, sollevamento pesi, ecc durante la stimolazione ovarica fino al risultato del test di gravidanza.

Agopuntura: è possibile continuare il trattamento di agopuntura prima, durante e dopo la fecondazione in vitro.

Il tasso di aborto spontaneo è più elevato durante la procedura di riproduzione assistita?

Il tasso di aborto spontaneo è quasi la stesso sia nel caso di riproduzione assistita sia in qualsiasi altra gravidanza. Il tasso di aborto spontaneo è inevitabilmente più alto nelle donne di età avanzata che si sottopongono a fecondazione in vitro. Dal momento che il test di gravidanza è stato eseguito due settimane dopo il trasferimento dell’embrione, ci sono spesso falsi strati inaspettati durante le prime fasi della gravidanza. Questi aborti spontanei spesso passano inosservati nel caso di gravidanze in cui il concepimento non è stato fatto con un metodo di riproduzione assistita.

Come si decide il numero di embrioni da trasferire ?

Il medico discuterà questo al momento della firma del contratto e dovrà seguire le linee guida adottate dall’Autorità Nazionale per la riproduzione assistita sul numero di embrioni da trasferire.

Il prelievo di ovociti è doloroso?

Il prelievo di ovociti dura 10-15 minuti, non è doloroso, è praticato sotto sedazione e la donna può tornare alle sue attività al termine della procedura.

È necessaria l’anestesia durante il trasferimento degli embrioni?

No, non v’è alcuna necessità di anestesia per iltrasferimento degli embrioni.

Quando l’ embrione/i possono essere trasferiti?

Trasferiamo gli embrioni dal 2o al 5o giorno dopo il prelievo degli ovociti.

Quanti embrioni saranno trasferiti?

Trasferiamo uno o due embrioni. Il numero di embrioni da trasferire dipende dall’età della donna, la causa di sub-fertilità, il numero di tentativi effettuati e, ovviamente, il suo desiderio.

Posso fare attività fisica?

Un’attività fisica di intensità moderata fa bene prima del prelievo di ovociti . Dopo il prelievo di ovociti , deve essere tranquilla ed evitare il nuoto; si è permesso di camminare, perché è un buon esercizio, a condizione che non si stanchI. Evitare qualsiasi tipo di esercizio che può provocare mancanza di respiro prima e subito dopo il prelievo degli ovociti.

Esistono rischi / effetti collaterali con il trattamento IVF / ICSI?

Come in qualsiasi procedura medica, esistono alcuni rischi. Il medico della MEDIMALL IVF Cilic spiegherà e vi darà tutte le informazioni e le istruzioni necessarie che devono essere seguite al vostro ritorno a casa. Le complicanze sono rare.

Posso prendere antidolorifici?

Sì, si può prendere antidolorifici dopo la procedura . È possibile prendere anche prima del trattamento. Noi tuttavia consigliamo di assumere antidolorifici contenenti solo paracetamolo.

Quanto tempo dopo un tentativo di fecondazione in vitro senza successo posso provare di nuovo?

Se è stata sottoposta alla stimolazione ovarica si consiglia di ripetere il tentativo dopo due cicli mestruali.
Se non è stata sottoposta alla stimolazione ovarica si può iniziare dal prossimo ciclo mestruale. Il vostro stato mentale è importante nella vostra decisione.

Posso conservare i miei ovociti / il mio seme?

In Medimall IVF Clinic, offriamo servizi di crioconservazione degli ovociti / spermatozoi a tutti coloro che hanno bisogno di questo servizio per motivi personali o medici. Usiamo l’ultima tecnica di vetrificazione per il congelamento del seme e ovociti .

Cos’ è l’ AMH e come indica la riserva ovarica di una donna?

L’ormone ΑΜΗ o anti-Mülleriano, come è noto, viene utilizzato in rapporto al FSH per indicarci  la riserva ovarica di una donna quando si vuole valutare la fertilità. Esso è prodotto dalle cellule della granulosa nei follicoli ovarici   e la maggiore quantità viene prodotta quando i follicoli hanno un diametro inferiore a 4 mm. L’ormone smette di essere prodotto  quando i follicoli raggiungono 8 mm.

Con l’età, l’ammontare delle riserve rimanenti follicolari microscopiche indeboliscono. In parallelo, i livelli di AMH nel sangue e il numero di follicoli visibili ecograficamente sono anche ridotti. Le donne che hanno molti piccoli follicoli, come p. es.  ovaie policistiche  hanno valori alti di AMH e donne che hanno pochi follicoli rimanenti e sono vicine  alla menopausa hanno bassi livelli di AMH. La quantità di riserva follicolare nelle ovaie di una donna è conosciuta come la “riserva ovarica”. Purtroppo, anche se un esame del sangue mostra che una donna ha un alto livello di follicoli inattivi, ciò non significa necessariamente che le sue uova sono di buona qualità. Le donne con un elevato valore di AMH tendono a rispondere meglio alla stimolazione ovarica per la FIVET, dando così una maggiore quantità di uova da  fecondare, che così migliora i tassi di gravidanza .

Tuttavia, un basso livello di AMH non significa scarsa qualità delle uova e, anche se esiste un numero minore di  uova è possibile ottenere una gravidanza.

Nella Medimall ivf clinic, possiamo fare un esame del sangue per misurare l’ AMH, se necessario, nel contesto di esami che effettuiamo prima della fecondazione in vitro per ottenere ulteriori informazioni sulla risposta al trattamento farmacologico. In molti casi, l’aspetto ovarico e i valori di FSH  ci forniscono prove sufficienti sulla risposta delle donne al trattamento.

E dal momento che la fase di maturazione dei follicoli presenti nelle ovaie , varia, questo significa che la misura di AMH può essere effettuata in qualsiasi giorno del ciclo mestruale, perché i suoi livelli non dipendono dal giorno del ciclo mestruale.

Posso avere rapporti sessuali durante un processo di riproduzione assistita?

Molte coppie trovano i trattamenti di riproduzione assistita stressanti. Non vogliamo aggiungere a voi più stress imponendo ulteriori limitazioni sul vostro stile di vita. La vostra vita sessuale non dovrebbe cambiare. Se è necessario un breve periodo di astinenza (2-4 giorni), vi informeremo a tempo debito. Quello che dovete sapere è che né il lungo periodo di astinenza, né il breve termine l’astinenza sono raccomandati sulla quantità e la qualità dello sperma.

Posso fare qualcosa per aumentare le mie possibilità per concepire?

Uno stile di vita sano, una dieta equilibrata, non fumare e ridurre l’assunzione di alcool sono fattori che possono aiutare. Le donne dovrebbero anche prendere supplementi di acido folico e vitamina D.

Quando posso fare un test di gravidanza?

È possibile effettuare il test di gravidanza due settimane dopo la data del trasferimento degli embrioni. Alcune donne possono notare del sangue prima del test, ma si deve continuare il trattamento di farmaci e fare il test nella giornata raccomandata. Il test viene effettuato misurando il livello di beta-HCG nel sangue. I test di gravidanza delle urine disponibili nelle farmacie non sono affidabili per rilevare la gravidanza di pochi giorni. Se non siete secure del risultato, si prega di contattare il medico della Medimall ivf clinic

Quali sono i prossimi passi se il test di gravidanza è positivo?

Se il test di gravidanza è positivo, continuare a prendere il farmaci ogni giorno. Sarà necessario contattare la Medimall ivf clinic per ulteriori istruzioni e misurare di nuovo i livelli di beta-HCG. A questo punto, è meglio essere ragionevolmente ottimisti. Aborti possono verificarsi in qualsiasi fase della gravidanza, anche se sono molto meno frequenti dopo la 12a settimana . In gravidanza, è necessario comunicare con il vostro ginecologo – ostetrico per iniziare a seguire la gravidanza.